Le ragazze d’inverno.

18 Set

foto di A. Denomay

Me lo dice così, con le parole che le vengono fuori insieme alle briciole del muffin ai mirtilli e le virgole che si tuffano nella tazza del caffè.

Me lo dice in quattro frasi. No, cinque.

Non vorrei ascoltarla, ma ormai è troppo tardi. Le parole s’insinuano dentro di me e mi trafiggono. Quando arriva il momento peggiore del racconto

…corpo ritrovato nella stanza di un motel, la ragazza era sola…

… mi muro dentro e sbarro le porte. Annuisco come se ascoltassi, come se comunicassimo, ma non è così e lei non se ne accorge.

Non è bello quando le ragazze muoiono.

Ho letto queste frasi e il mio cuore ha cominciato a battere più forte. Il potere delle parole e del loro suono che mi fa vibrare il cuore.

La mia recensione la trovate qui.

Kiss kiss (bang bang)

Annunci

Una Risposta to “Le ragazze d’inverno.”

  1. Linda* 16 gennaio 2011 a 2:12 pm #

    Questo libro è magnifico. Ti fortifica.
    Ti fa sentire l’adrenalina della protagonista, la sua magrezza, le calorie che conta.
    Mentre lo leggi assaggi piano piano ciò che la sua gola urla a squarciagola di volere.
    Senti le sue ossa premerti contro.
    Meraviglioso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: